Lo sapevate che un pasto vegan risparmia 1.600 grammi di Co2 e acqua pari a 32 docce?
Per la precisione stiamo parlando di ben 1.656,5 grammi di Co2 equivalente e acqua pari a 32 docce rispetto a un menu con carne.
Ma per essere sostenibili con il pianeta terra non occorre diventare vegani, sarebbe già un buon passo avanti se almeno 1 giorno a settimana entrassimo a far parte del mondo veg e cruelty free.
Gianluca Felicetti, presidente di Lav – Lega Anti Vivisezione, ha calcolato che adottando una dieta vegana anche solo per un giorno a settimana nell’arco di un anno, si potrebbe risparmiare, a testa, l’equivalente del consumo di una lampadina accesa ininterrottamente per 277 giorni. Se tutti gli italiano lo facessero, in un anno si potrebbe risparmiare acqua pari a 3.208.104 di piscine olimpioniche ed emissioni di Co2 pari a 180.822 giri intorno all’Italia percorsi con un Suv.

Per non parlare delle vite risparmiate agli animali: nel mondo vengono uccisi a scopo alimentare 170 miliardi di animali ogni anno; oltre 14 miliardi di animali ogni mese; mezzo miliardo di animali ogni giorno; 19 milioni di animali ogni ora; oltre 300.000 animali ogni minuto; oltre 5.390 animali al secondo.
È conseguentemente a questi dati che Felicetti e la Lav promuovono l’iniziativa MercoledìVeg (Qui e qui tutte le info), la campagna di sensibilizzazione sull’impatto delle nostre scelte alimentari sul pianeta, l’ambiente, gli animali e la salute: la richiesta decisamente sostenibile è quella di impegnarsi per un giorno a settimana ad adottare un’alimentazione animal-free, sana, varia e facile da realizzare.
Poi, se mangiare vegano vi appassionerà, ancora sul sito internet www.cambiamenu.it/ potrete trovare tutte le informazioni e consultare ricette e idee gustose per preparare il vostro menù, intanto, del mercoledì
Per Simone Salvini, chef dell’Accademia di Alta Cucina Vegetariana, la dieta vegana “non solo è ricca di nutrimento e di qualità, ma può essere seguita da tutti, compresi i bambini e le donne in gravidanza. Il segreto è mescolare in modo bilanciato la giusta dose di cereali, legumi e verdure, rispettando sempre la zona di provenienza e la stagionalità degli alimenti”.
Per lo chef, i vantaggi dell’alimentazione ‘veg’ sono tanto per l’ambiente quanto per la salute, “dal momento che si calcola che una porzione di carne rossa aumenta del 26% il pericolo di diabete e chi ne consuma troppa ha un rischio d’infarto maggiore del 50% rispetto a un vegetariano”, aggiunge.
Chiunque può partecipare al MercoledìVeg evitando di mangiare ALMENO un giorno alla settimana alimenti di origine animale.

Free Animals!

Il mio mercoledì è vegan! ultima modifica: 2013-01-31T00:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.