Acido Citrico 1Kg – Ingrediente naturale per detersivi fai da te

9,75

Con l’acido citrico puoi creare: Ammorbidente ecologico, Brillantante ecologico e Anticalcare ecologico. Tutto con un solo prodotto naturale.

leggi la descrizione completa >>

9,75

Disponibile

Acido citrico
Acido Citrico 1Kg – Ingrediente naturale per detersivi fai da te

9,75

     

I migliori amici per le tue pulizie:

Acido citrico + Percarbonato sbiancante_fronte + Carbonato di Sodio fronte
Prezzo per tutti e tre: 20,19

Spedizione gratuita
con soli 39€

Consegna veloce
corriere espresso

Reso
facile

Contrassegno
gratuito

Descrizione

Acido citrico: consigli per l’utilizzo.

Esistono tre tipi di acido citrico:

  • anidro puro che è attivo al 100% perché è solo acido citrico.
  • monoidrato che è attivo al 90% (perciò è 90% acido e 10% acqua).
  • tetraidrato che è attivo al 60% (ossia 60% è acido citrico ed il restante 40% è acqua).

L’acido citrico Verdevero è anidro puro, quindi il più puro e il più concentrato di tutti.

Acido Citrico 1Kg – Ingrediente naturale per detersivi fai da te ultima modifica: 2015-05-31T01:00:00+02:00 da devilrox

Puoi creare una soluzione a base di acido citrico che può essere utilizzata in sostituzione di 3 prodotti che abitualmente usiamo in casa:

  • AMMORBIDENTE
  • BRILLANTANTE PER LAVASTOVIGLIE
  • ANTICALCARE

PREPARAZIONE DELLA SOLUZIONE A BASE DI ACIDO CITRICO AL 15% PRONTO ALL’USO

  • Versa 150 gr di polvere nel flacone da 1 litro;
  • AggiungI circa 1 litro di acqua demineralizzata (fino a riempire la bottiglia, in alternativa puoi usare una vecchia bottiglia d’acqua da 2Lt);
  • Puoi decidere di utilizzare 30 gocce di profumante a base di olio essenziale biologico Verdevero (aumenta o diminuisci a piacere la dose di profumante a seconda dei tuoi gusti).

Hai appena ottenuto la tua soluzione a base di acido citrico fatta in casa. Ora vediamo come la puoi usare.

Modalità d’uso dell’ammorbidente a base di acido citrico

Versare l’ammorbidente a base di acido citrico nella vaschetta dell’ammorbidente della lavatrice.

Dosi consigliate in ml per un bucato di 4-5 Kg:

  • Acqua dolce e media 100ml di ammorbidente
  • Acqua dura 150ml di ammorbidente

Puoi utilizzare un olio essenziale per profumare il tuo ammorbidente. Ti ricordiamo però che gli oli essenziali sono l’essenza pura della pianta e versati in acqua hanno un altissimo impatto ambientale, usali con parsimonia.

Modalità d’uso del brillantante

Versare il brillantante direttamente nella vaschetta del brillantante della lavastoviglie.

Regolare l’indicatore di dosaggio al massimo.

A fine lavaggio sarà comunque utile lasciare posate, piatti e bicchieri a gocciolare all’interno della macchina. I tradizionali detersivi petrolchimici contengono delle sostanze asciuganti, che fanno cioè in modo che l’acqua scivoli via dalle superfici degli oggetti appena lavati.

La controindicazione di questi ingredienti è che ogni volta che porterai alla bocca una posata, una tazza o un bicchiere, ingerirai un pò di quegli ingredienti chimici.

Con questo brillantante non corri il rischio di ingerire ingredienti tossici, se poi pensi che viene abitualmente usato per correggere l’acidità di alimenti e bibite risulta chiaro che anche eventuali residui sulle stoviglie non potrà recare alcun danno.

Modalità d’uso dell’anticalcare a base di acido citrico

Versare alcune gocce di prodotto direttamente su un panno umido o su una spugna e strofinare le superfici da pulire.

In alternativa, dotare il flacone con la soluzione di anticalcare a base di acido citrico di uno spruzzino, spruzzare sulla superficie da pulire, strofinare con un panno umido o con una spugna e risciacquare.

Questa soluzione può anche essere utilizzata per la pulizia del water, procedi così:

  • versa la soluzione all’interno del water facendo attenzione a raggiungere tutti i punti della tazza
  • strofina con lo scopino del water per qualche secondo
  • aziona lo sciacquone

L’acido citrico non ha profumazione; se ti manca il tradizionale profumo dei detersivi che ti dava un senso di pulito e igienizzato allora puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale durante questa operazione di pulizia. Ricorda che l’olio essenziale versato in acqua è molto inquinante e che l’azione pulente viene comunque svolta dal solo acido citrico.

Altri utilizzi dell’anticalcare a base di acido citrico

Pulizia della moka: riempi il serbatoio della moka con la soluzione anticalcare e falla andare a vuoto sul fuoco. Alla fine otterrai un filtro disincrostato e una moka pulita come nuova senza residui che altereranno i tuoi prossimi amatissimi caffè.

Pulizia di caraffe e bollitori: versa la soluzione di anticalcare nella caraffa da disincrostare o nel bollitore. Lascia agire la soluzione per qualche ora, strofina con una spugna abrasiva e risciacqua.

Avvertenza: Non utilizzare la soluzione su marmo, pietre e legno.

Scopri altri utilizzi in questo nostro articolo: https://www.verdevero.it/acido-citrico-a-cosa-serve/

INCI – Ingredienti

Acido Citrico anidro
(Anhydrous Citric Acid)

Numero CE: 201-069-01

Indicazioni di pericolo

H318 Provoca gravi lesioni oculari – H315 Provoca irritazione cutanea – H335 Può irritare le vie respiratorie

Consigli di prudenza

P280 Indossare guanti/indumenti protettivi proteggere gli occhi/il viso. P261 Evitare di respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol. P305/351/338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.

Buona pulizie naturali.

Acido Citrico 1Kg – Ingrediente naturale per detersivi fai da te ultima modifica: 2015-05-31T01:00:00+02:00 da devilrox
Informazioni aggiuntive
Peso 1.01 kg
Dimensioni 7 × 13 × 21 cm