Pulizia ecologica dei termosifoni

Pulire i termosifoni: ecco la pulizia dei termosifoni in modo ecologico

Pulire i termosifoni è una pratica molto importante per la pulizia e la salute domestica, oltre che per garantire il buon funzionamento dell’impianto. I caloriferi, infatti, sono un ricettacolo di sporcizia e, se non adeguatamente detersi, possono anche rompersi. 

Polvere, grasso si accumulano dentro le fessure dei termosifoni, causando problemi di allergie: non è un segreto che gran parte dell’inquinamento si trova proprio in casa. 

Vediamo quindi come pulire i termosifoni in modo ecologico, per avere una casa sana e con poco inquinamento domestico. 

Come pulire i termosifoni: primo step 

La prima cosa da fare è mettere un vecchio lenzuolo sotto il termosifone, in modo da raccogliere tutto lo sporco direttamente sul telo. 

Procedere, poi, con la pulizia dentro le fessure dei termosifoni: per questa azione consigliamo le apposite spazzole lunghe che entrano bene in mezzo alle fessure, arriva anche dietro, e pulisce a fondo.

Munirsi, poi, di un piumino per passare la zona sopra e la zona sotto. 

Il prossimo passo è passare tutte le parti del termosifone con un panno multiuso imbevuto di acqua e sgrassatore Grinta: riempi una bacinella con due litri di acqua e 5 spruzzate di Grinta, immergi il panno Multi e passa tutto il termosifone. 

Togliere le bolle d’aria dai termosifoni

Una volta fatta questa azione, è il momento di controllare le bolle d’aria: prendi una ciotola, posizionarla sotto la valvola di uscita dell’acqua, aprila e attendi che esca l’acqua eventualmente accumulata. Richiudi la valvola. 

Pulire la vaschetta dell’acqua dei termosifoni

Non dimentichiamo di pulire anche la vaschetta dell’acqua dei termosifoni: spesso qui dentro si accumula grasso e polvere. Metterla, quindi, in ammollo con acqua calda e carbonato di sodio, lasciarla una mezz’ora, quindi passarla bene all’interno con Amanì ed Evosponge. 

Con che cosa pulire i termosifoni

Per non inquinare, scegli di pulire i termosifoni con prodotti ecologici e biologici per evitare, quando li accenderai, lo sprigionarsi di sostanze tossiche contenute nei detersivi chimici. 

Forse non lo sai, ma l’inquinamento domestico è uno dei maggiori responsabili di asma e patologie respiratorie importanti: te lo avevamo raccontato in questo articolo.

Utilizza, quindi, Usamix, Grinta e Amanì per la tua pulizia ecologica dei termosifoni!

Pulire i termosifoni: quando è meglio farlo

Ultima questione è quando pulire i termosifoni: sicuramente sono due i momenti ideali per questa pratica, ossia alla fine della stagione e all’inizio.

Verso aprile, quando arriviamo alla fine dell’inverno, possiamo procedere alla pulizia profonda, complice anche il fatto che possiamo tenere le finestre aperte per far uscire eventuali accumuli di polvere, e arieggiare le stanze; in autunno, prima della riaccensione, ricontrolliamo eventuali bolle di aria, e diamo una veloce passata con la spazzola, Usamix e il panno multiuso. 

I prodotti consigliati da Fabrizio di Verdevero per pulire i termosifoni in modo ecologico e sano:

credits della foto di copertina:
Photo by Matthew Tkocz on Unsplash

L’articolo è stato utile?

Per qualsiasi necessità e supporto puoi visitare la nostra pagina dedicata all’assistenza https://www.verdevero.it/assistenza/

Vuoi diventare un membro VIP della tribù VERDEVERO e ottenere sconti, privilegi e offerte speciali? Visita la sezione dedicata al programma: https://www.verdevero.it/tribu-di-verdevero-come-diventare-un-membro-vip/

Oppure contattaci
Scrivendo una mail a: [email protected]
Oppure in chat su messenger:
https://m.me/verdevero.it

Pulire i termosifoni: ecco la pulizia dei termosifoni in modo ecologico ultima modifica: 2022-04-20T09:22:15+02:00 da Davide Tamanini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.