Da quando ho creato il gruppo facebook “Come pulire qualsiasi cosa con Fabrizio Zanetti” ho fatto una scoperta imbarazzante.

Mi sono sempre chiesto di cosa parlano fra loro le donne.

Ebbene, sembra che uno degli argomenti preferiti siano… le pulizie.

Come pulire il forno, come pulire la pentola incrostata, come pulire i pavimenti…

Ma il più gettonato è: Come pulire il bagno.

Mi ritrovo a rispondere molto spesso a domande che riguardano la doccia, il water, il calcare e i rubinetti.

E mi ritrovo spesso a obiettare che non servono le bombe chimiche per far splendere il tuo bagno come uno specchio.

Bastano pochi accorgimenti e pochi ingredienti ecologici.

Ecco una breve guida GREEN per pulire il bagno con ingredienti sani senza inquinare la tua famiglia.

 

Come igienizzare senza inquinare la tua famiglia

Diluisci una parte di acqua ossigenata a 12 volumi – la si può acquistare in farmacia, negli ingrossi di materiali per la pulizia professionale, mesticherie o ferramenta – in 3 parti di acqua e metti questa soluzione in uno spruzzino.
Lo puoi usare per sanificare tutte le superfici del bagno.

 

Come rimuovere il calcare e far brillare le superfici

Puoi pulire il bagno con la soluzione al 15% a base di acido citrico: basta sciogliere in un litro di acqua demineralizzata, 150 gr di acido citrico e sciogliere bene. Trasferisci il tutto in uno spruzzino.
Questa soluzione a base di acido citrico, avendo un forte potere anticalcare, e’ particolarmente adatta per pulire il box doccia e le rubinetterie. Essendo acida, modifica anche il ph delle superfici, perciò, anche se non e’ disinfettante, può essere utilizzata in sinergia con un detersivo sanificante per detergere i sanitari.

 

Come pulire i bordi sporchi della vasca e del lavandino

Contro il grasso che si deposita sui bordi della vasca o del lavandino, puoi intervenire con una soluzione a base di carbonato di sodio. Basta sciogliere 5 cucchiai in 1 litro di acqua calda e detergere le zone interessate, aiutandoti con un panno in microfibra o una spugna leggermente abrasiva.

 

Una facile ricettina per farti il detersivo per il bagno in casa

Se sei appassionata di autoproduzione, puoi farti in casa un interessante sgrassatore da utilizzare per rimuove lo sporco e il grasso dai sanitari. Subito dopo passre con un panno in microfibra imbevuto di acqua ossigenata a 12 volumi per garantirti un ambiente ben disinfettato.

Ecco come creare il tuo  Sgrassatore e disinfettante universale fai da te:

Di cosa hai bisogno:Scarica l’eBook

30 gr di gel al sapone vegetale,***
800 ml di acqua demineralizzata;
30 gr di carbonato di sodio;
0,50 ml di alcol a 90 gradi

Sciogliere la pasta delicata al Marsiglia nell’acqua, aggiungere quindi il carbonato di sodio e girare fin quando non sarà sciolta; fare raffreddare la soluzione e aggiungere l’acqua ossigenata e l’alcol.
Imbottigliare in uno spruzzino.
Si utilizza su tutte le superfici tranne il marmo, il cotto e il legno.

***Come si realizza il gel al sapone vegetale
Sciogliere 80 gr di sapone vegetale grattugiato in 800 ml di acqua meglio demineralizza.

 

 
 

Come pulire il bagno con 4 ricette ecologiche e fai da te ultima modifica: 2017-08-05T14:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Un pensiero su “Come pulire il bagno con 4 ricette ecologiche e fai da te

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SM E-commerce Popup Test