Sarà capitato anche a te di trovarti di fronte a questa situazione: dover pulire un capo, una maglietta o un qualsiasi tessuto dal sangue.

 

Le macchie di sangue sono delle macchie terribili da rimuovere dai tessuti.

Avrai provato a strofinarle con ogni tipo di strumento e con ogni tipo di bomba chimica super inquinante in tuo possesso.

Niente da fare…

E ci credo, non ne vieni fuori se non conosci questi due trucchetti che ti permettono di pulire il tuo capo e farlo tornare come nuovo anche se è stato macchiato con del sangue.

Prima di procedere facciamo una distinzione fra i tipi di macchie di sangue.

Quello che ci basta sapere  è se la macchia di sangue è fresca, o se è macchia depositata e seccata.

In ogni caso c’è una cosa da non fare mai quando ti trovi di fronte una macchia di sangue: non usare dei detergenti per rimuoverla.

L’effetto che fa il detergente una volta versato sul sangue, è quello di fissarlo sulle fibre.

Significa che se tu hai un capo macchiato con del sangue e provi a strofinare anche con del semplice sapone di Marsiglia perché pensi che sia il modo migliore per rimuovere la macchia, in realtà non stai facendo altro che andare a fissarla.

Letteralmente stai attaccando il sangue su ogni singola fibra e filamento del tessuto.

Una volta scoperto cosa non fare, vediamo le due situazioni in cui ti puoi trovare e come agire.

 

Caso #1: Macchia fresca

Nel caso in cui tu abbia la fortuna di avere a disposizione dell’acqua e di poter togliere di dosso il capo che si è appena macchiato, l’unica cosa da fare, velocissimamente, è metterla sotto dell’acqua ghiacciata e lasciare che l’acqua scorra e porti via il sangue.

Strofina leggermente la fibra con le dita o contro un altro pezzo di fibra, e nel giro di qualche secondo la macchia scomparirà completamente, rimarrà un semplicissimo alone che con un normale lavaggio in lavatrice andrà via.

Se non sarà sufficiente il lavaggio aiutati aggiungendo del Biobianco al detersivo per lavatrice.

 

Caso #2: Macchia secca

Nel caso in cui ti trovi invece con una macchia di sangue secca, se sono passate delle ore da quando il capo si è macchiato, l’azione è un po’ più complicata ma la situazione è ancora recuperabile.

Quello che devi fare è questo: prendi un po’ di Biobianco di Verdevero (all’incirca un cucchiaio di prodotto) e bagnarlo fino ad ottenere una pappetta cremosa.

Metti poi questa pappetta cremosa sopra la macchia di sangue, arrotoli il capo formando un salsicciotto immergilo in una bacinella di acqua ad almeno 30°.

Lascia agire per almeno un paio d’ore, dopodiché srotola il tuo capo, sciacqualo e fai un lavaggio normale in lavatrice con Beipanni e un po’ di Biobianco nella vaschetta assieme al detersivo.

Questa operazione ha una sola controindicazione: in capi particolarmente colorati o delicati, nel punto in cui metti Biobianco per rimuovere la macchia di sangue, si potrebbe formare un alone in cui un po’ di colore potrebbe essersi sbiadito.

Il rovescio della medaglia però è un capo macchiato.

A te la scelta.

 

Trovi Biobianco di Verdevero e Beipanni di Verdevero all’interno della
Green Box, lo starter kit delle pulizie ecologiche che trovi sul sito www.verdevero.it!

GREENBOX – Migliora la tua vita con le pulizie naturali

Con la Green Box puoi da subito iniziare a pulire in maniera sana:

senza irritare la tua pelle

e

senza irritare le vie respiratorie dei tuoi cari.

E li puoi ricevere direttamente a casa. Li ordini su internet e in 24h hai in mano la tua Green Box.

Tu devi solo stare comodamente seduta sul tuo divano.

Inizierai così a pulire in modo ecologico e sano: buone pulizie!

Come pulire le macchie di sangue dai vestiti e farli tornare come nuovi ultima modifica: 2017-06-08T08:12:37+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.