pulire casa

35 trucchetti per pulire casa. Veloce, facile ed ecologico!

Pulire casa può essere davvero lungo e faticoso.
Ma ognuno di noi ha dei trucchetti per farlo in modo più furbo e veloce.
Oggi vi voglio svelare i migliori 35 trucchi per pulire casa
che ti faranno pulire con meno fatica il n*19 e il n*5 mi
hanno cambiato la vita!
Pronta? 3..2..1..

1. UNA FEDERA PER LA POLVERE SUL VENTILATORE

Hai presente quando cerchi di pulire le
pale del ventilatore a soffitto e ti cade tutta la polvere addosso?

Prendi una vecchia federa di cuscino e
ineriscila sopra la pala. Tirala via e tutta la polvere cadrà come per magia
dentro la federa.

  1. PANNO IN MICROFIBRA PER L’ACCIAIO

 Hai presente quando pulisci e
ripulisci la porta del tuo frigorifero inox eppure
continui a vedere aloni e impronte?

 C’è un modo ecologico e facile per rendere i tuoi
elettrodomestici inox così brillanti da poterti specchiare: puliscili con un
panno in microfibra asciutto, toglierà tutto lo sporco e li lascerà splendenti.

  1. OLIO ESSENZIALE + CARTA IGIENICA

 Vuoi un modo naturale ed ecologico
per dare al tuo bagno un delicato profumo di pulito?

 Metti 3 gocce del tuo olio essenziale
preferito nel rotolo della carta igienica, la fragranza
dell’olio essenziale si diffonderà in tutto il bagno.

QUESTO ARTICOLO È MOLTO LUNGO, SCARICA L’EBOOK E LEGGILO COMODAMENTE OVUNQUE SEI!

  1. BICARBONATO NEL POSACENERE

: Quando capita di trovarsi vicino a un posacenere che non
viene svuotato da qualche giorno l’odore della cenere
stantia è davvero tremendo!

 Sapevi che c’è un modo super naturale per neutralizzare
quel brutto odore? Basta mettere del bicarbonato sul fondo
del posacenere ed assorbirà all’istante il cattivo odore.

  1. IL PULISCI VETRI PER I PELI DI ANIMALI

 Peli di animale sui tappeti? Se hai un cane
o un gatto sai quanto sono difficili da togliere persino con
l’aspirapolvere. Ecco un trucchetto del quale
non potrai più fare a meno

Passa il pulisci-vetri con il bordino
in gomma sul tappeto e vedrai che porterà via tutti i peli in una
sola passata, anche quelli che non si vedono a occhio nudo.

  1. LIMONE ANTI-CALCARE 

Le porte della doccia e i rubinetti si
riempiono di fastidiose macchioline bianche di calcare?

Madre natura ci dà una mano e ci
regala un ingrediente che fa il lavoro per noi: il limone.
Quando noti un calcare molto leggero sui rubinetti puoi
tagliare un limone a metà e passarlo sulla
superficie per farla tornare brillante.

Nei casi di calcare più resistente acquista l’acido citrico che lo
neutralizza: sciogli 150 gr di prodotto in 1 litro d’acqua,
versa la soluzione in uno spruzzino e passalo
sulle superfici piene di calcare. WOW!

  1. BICARBONATO PER SCARPE PUZZOLENTI

 Hai deciso di indossare le tue scarpe
da ginnastica e andare a fare una corsetta ma quando le
togli dalla scarpiera a momenti svieni per l’odore?
E’ capitato a tutti almeno una volta…

Puoi risolvere questo problema
in modo facile, economico e soprattutto ecologico: il bicarbonato!
Spargilo sul fondo delle scarpe e lascialo agire tutta la notte,
il giorno dopo il cattivo odore sarà sparito come per magia.

  1. OLIO D’OLIVA + LIMONE + ACQUA PER I MOBILI IN LEGNO

 I mobili in legno danno alla casa un
tocco caldo e accogliente ma tenerli puliti non è facile:
attirano tantissima polvere e se usi il prodotto sbagliato
rischi di rovinare il legno, senza spendere tanti soldi in
prodotti mangia-polvere altamente chimici.

Per pulire i mobili in legno e mantenerli
liberi dalla polvere a lungo puoi usare questi ingredienti
naturali: un po’ di olio d’oliva, limone e acqua.
Bagna l’angolino di un panno con questa soluzione e passalo
gentilmente sulla superficie che vuoi pulire. Il legno sembrerà
rinnovato e terrai la polvere lontana a lungo.

9. LIMONE PER PULIRE IL MICROONDE

Comodo il microonde… ma quando devi pulirlo
ci sono schizzi in punti impossibili e ti scoraggi?

Con questo metodo puoi pulirlo a
fondo senza doverti sforzare: taglia un limone a metà, s
premi il succo in una piccola ciotola di acqua, aggiungi
le due metà di limone e metti la ciotola nel microonde per 5 minuti.
Il profumo fresco elimina gli odori e la condensa del vapore
scioglie gli eventuali residui incrostati.

Trascorsi i 5 minuti,
togli la ciotola dal microonde e passa un tovagliolo di
carta nel forno,  eliminando tutti i residui ormai sciolti. Voilà!

  1. ACETO PER PULIRE IN CUCINA

 Nessuno sa bene perché ma sulle
superfici della cucina si forma una patina appiccicaticcia
e unta che non viene via molto facilmente, ti ritrovi a strofinare
e usare un sacco di prodotti ma il risultato non è mai soddisfacente.

Puoi usare l’aceto!

Versane un bel po’ in uno spruzzino e spruzza
generosamente su tutta la superficie della cucina, lascia
agire per 10 minuti e pulisci tutto con un panno non abrasivo. Voilà!
Se è troppo troppo unto puoi risolvere con… dell’olio!
Lo so che sembra contro-intuitivo ma olio scaccia olio.
Bagna un tovagliolo di carta con dell’olio d’oliva
e passa sulla superficie sporca, porterà via tutto l’unto.
Per togliere l’unto dell’olio usa infine il metodo dell’aceto

  1. PALLINA DA TENNIS IN LAVATRICE

Quante volte ti è capitato di tirar fuori
il bucato fresco fresco appena lavato e trovarlo pieno
di peli del cucciolone di casa? Su ogni maglietta,
pantalone, asciugamano… Quanto è frustrante?!

Metti una pallina da tennis
o una spugna nel cestello della lavatrice insieme al bucato.
Durante il lavaggio attireranno quasi tutti i peli e
non dovrai più perdere tempo a toglierli con la spazzola adesiva!

  1. BICARBONATO RINFRESCA-TAPPETI 

Pulire i tappeti è sempre stato un lavoro lungo,
faticoso e spesso, anche con i migliori prodotti,
i risultati non sono soddisfacenti… fino ad ora!

Per fortuna che c’è il bicarbonato!
Puoi spargerne un po’ sul tappeto, lasciarlo agire
per qualche ora (strofinando un po’ nei punti con le macchie)
e poi aspirarlo con l’aspirapolvere o spazzolarlo via:
il tappeto sarà come nuovo,
i colori ravvivati e i cattivi odori spariti

  

  1. ACETO O BICARBONATO PER UN FRIGO PROFUMATO

Nel frigo teniamo un sacco di alimenti diversi.
Questo da vita spesso ad un sacco di odori diversi fastidiosi
quando apriamo il frigo e che rischiano
di rovinare l’odore degli altri cibi.

Abbiamo trovato due soluzioni geniali che risolveranno
per sempre il problema: il bicarbonato o l’aceto.
Metti un po’ di bicarbonato o di aceto in un piccolo
contenitore e riponilo in frigo.
Il giorno dopo avrà neutralizzato qualsiasi
cattivo odore e il tuo frigo sarà come nuovo.

  1. BICARBONATO ANTI-PUZZA NELLA LETTIERA

 Il gattino di casa è bello e coccoloso ma la sua lettiera,
per quanto tu la tenga pulita,
ha un odore un po’ troppo pungente, vero?
Spesso si fanno le figure più meschine con gli ospiti e
quando si entra nella stanza della lettiera si rischia lo svenimento.

Puoi risolvere questo problema con un piccolo trucchetto
ecologico e conveniente: spargi del bicarbonato nella sabbietta,
neutralizza il cattivo odore senza dare alcun fastidio al tuo gattino.

  1. FONDI DI CAFFE’ CONTRO I CATTIVI ODORI

Ok, non c’è molto da dire sulla pattumiera:
puzza e c’è poco da girarci intorno. La domanda è:
puoi fare qualcosa per risolvere questo problema?

La risposta è si, e la cosa bella è che la soluzione è anche economica,
ecologica e ti consente di riciclare:
usa i fondi asciutti del caffè. Mettili in un vecchio paio di collant,
fai un nodo e lascia questo “pacchetto” nella pattumiera:
assorbe gli odori e niente più puzza.

  1. BICARBONATO + OLIO ESSENZIALE COME PROFUMA AMBIENTI

Tutti vorrebbero una bella casa profumata
ma se compri i deodoranti in commercio ti sembra di avere
un arbre magique appeso in corridoio…
Spesso gli odori di questi deodoranti commerciali sono molto chimici
e non tutti li gradiscono, in più hanno un costo non indifferente.

Se ti dicessi che puoi farne uno in casa, ecologico, economico
e con il profumo che più ti piace? Prendi un barattolino,
riempilo di bicarbonato, aggiungi 4-5 gocce di olio essenziale e
fai dei buchetti nel tappo. Chiudi il barattolo e riponilo dove preferisci:
darà alla tua casa un bel profumo naturale e durerà a lungo.

  1. ACETO PER LO SPORCO NEGLI ANGOLINI 

 Se hai una porta o una finestra scorrevole sai che nei binari
si deposita tantissimo sporco che è davvero difficile da rimuovere
perché si incrosta e si insinua negli angolini.

Bagna un cotton fioc con l’aceto e passalo nei punti dove vedi lo sporco.
Verrà via facilmente grazie al potere pulente dell’aceto e
con il cotton fioc potrai raggiungere anche gli angolini più nascosti.
E’ potente, facile e veloce!