I FLOREALI di VERDEVERO: USI ALTERNATIVI PER OGNI TIPO DI LAVATRICE.

Si forma un gel? Non senti abbastanza profumo?

Questa mini-guida ti da tutti i consigli per un bucato sempre perfetto e squisitamente profumato.

 

Problemi che potresti aver riscontrato:

  • IL FLOREALE NON SI SCIOGLIE BENE NELLA VASCHETTA DEL DETERSIVO;
  • RIMANE PRODOTTO NELLA VASCHETTA DELL’AMMORBIDENTE;
  • RIMANE PRODOTTO NELL’OBLÒ TRA IL VETRO E LA GUARNIZIONE;
  • RIMANGONO RESIDUI SUI CAPI SCURI;
  • NON SENTO ABBASTANZA PROFUMO DOPO IL LAVAGGIO;
  • NON SENTO PROFUMO DOPO L’ASCIUGATURA.

 

1) RIMANE PRODOTTO NELLA VASCHETTA DEL DETERSIVO

Con alcuni modelli di lavatrice può capitare a  che si formi una pappetta-gel di prodotto nella vaschetta del detersivo che non scende come dovrebbe.

-oppure-

Il FloReale si impacca con il detersivo e non scende quando si usa la partenza ritardata.

SIGNIFICA CHE IL FLOREALE NON RIESCE A SCIOGLIERSI, ECCO  SOLUZIONI SEMPLICI E VELOCI:

1. SPOLVERARE NEL CESTELLO (CONSIGLIATA):

1. prendi i FloReali e spolverali bene spargendoli su tutto il fondo del cestello. (Mi raccomando: non sopra e non in mezzo ai capi)

2. metti i capi nel cestello

3. avvia il ciclo di lavaggio per un tempo minimo di 50 minuti e superiore ai 30 gradi.

Ricordati inoltre che per un lavaggio efficace devi seguire la regola dei 2/3.
Cioè non devi mai caricare la tua lavatrice per più di 2/3 del cestello, in modo che i FloReali possano avere spazio tra i vestiti per sciogliersi bene.

In questa maniera sei sicura di sciogliere i tuoi FloReali.

2. SCIOGLIERE:

Sciogli il Floreale in una pallina dosatrice insieme al detersivo da bucato Beipanni Verdevero e metti la pallina direttamente nel cestello.

 

2) RIMANE PRODOTTO NELL’OBLÒ TRA IL VETRO E LA GUARNIZIONE

È possibile che alcuni residui di FloReali creino un grumo gelatinoso che durante i primi giri del cesto si vanno a incastrare tra il vetro e la guarnizione, senza entrare poi in circolo con i panni.

Questo può capitare nelle lavatrici di nuova generazione, che utilizzano meno acqua, oppure perché il Prodotto non ha riscontrato nel lavaggio le condizioni migliori per lavorare

ECCO QUALI ACCORGIMENTI ADOTTARE PER RISOLVERE:

1. RIEMPI MENO IL CESTELLO:

Ricorda che i capi hanno bisogno di spazio per potersi sfregare tra di loro, se occupano troppo spazio, la polvere dei FloReali (che scende lateralmente) non trova spazio per infilarsi tra i capi.
(Vedi punto 4.)

2. FAI LAVAGGI DI DURATA (E A TEMPERATURA) IDONEA:

Una delle cause più frequenti di problemi riscontrati con la lavatrice, è l’abitudine di fare lavaggi brevi e a basse temperature.

Questi lavaggi a lungo andare possono dare vita a problemi di muffe, residui e cattivi odori, perché creano l’ambiente ideale alla loro proliferazione.

Ricorda inoltre che i lavaggi brevi (meno di 50 minuti) non lavano approfonditamente i tuoi capi, e spesso ti fanno sprecare Detersivo e additivi che non hanno il tempo di agire, questo è il caso anche dei FloReali.

Scegli quindi dei lavaggi di minimo 30/40° e della durata minima di 50 minuti. In questo modo ti assicuri di avere dei capi veramente lavati, ed otterrai migliori risultati con i FloReali.

Riserva i lavaggi brevi unicamente per dare una “rinfrescata” a capi poco utilizzati e solo se indossati di recente, se proprio devi! 😉

3. METTI LA POLVERE DIRETTAMENTE NEL CESTELLO:

Una volta riempito correttamente il cestello, ed impostato un lavaggio ottimale, puoi anche scegliere di distribuire in modo omogeneo la polvere direttamente sui capi appena prima di avviare il lavaggio.

4. FAI SCIOGLIERE IN ANTICIPO I FLOREALI:

Un altro sistema che puoi attuare, anche in questo caso, è quello di far sciogliere prima i FloReali.

Se non hai lo Shaker in dotazione con alcuni Kit, puoi utilizzare un bicchiere, o ancora meglio un vecchio vasetto di marmellata.

  • versaci la quantità di FloReali desiderata;
  • aggiungi acqua (anche acqua calda, ma non troppo);
  • agita energicamente;
  • avvia il lavaggio, aspetta qualche secondo, e versa il contenuto nella vaschetta (ricorda, dallo scomparto del Detersivo).

Questo rimedio è ottimo anche se preparato in anticipo: fallo la mattina e alla sera troverai i FloReali completamente sciolti e pronti da usare!

 

3) RIMANE PRODOTTO NELLA VASCHETTA DELL’AMMORBIDENTE

Abbiamo riscontrato che, in alcuni modelli di lavatrice, mettendo il FloReale nella vaschetta dell’ammorbidente si forma un gel che non riesce a scendere.

PERCHÉ SUCCEDE: LA VASCHETTA AMMORBIDENTE NON È ADATTA.

Perché non è indicato mettere il FloReale nella vaschetta dell’ammorbidente:

  1. I FLOREALI HANNO BISOGNO DI TUTTO IL CICLO DI LAVAGGIO PER AGIRE AL MEGLIO SUI CAPI: il lavaggio ottimale consigliato ha una temperatura minima di 30/40° ed una durata minima di 50 minuti;
  2. IL PROFUMO DURA POCO: il profumo non sarà bello persistente alla fine del lavaggio;
  3. I CAPI NON RISULTANO MORBIDI: la cellulosa del FloReale ha un effetto ammorbidente “meccanico”, significa che si gonfia e dilata le fibre rendendole più morbide. 
    Se lo metti nella vaschetta dell’ammorbidente tuttavia, entra in azione troppo tardi e in questo modo i tuoi capi non hanno tempo di ammorbidirsi.

 

4) RIMANGONO RESIDUI SUI CAPI SCURI

Può capitare che a volte rimangano dei pelucchi o dei residui sui capi scuri e per questo devi fare un secondo lavaggio:

DA COSA È’ DATO: LAVATRICE TROPPO CARICA.

SOLUZIONE: Prova a caricare la macchina nel modo corretto.

Significa che una volta chiuso l’oblò vedi che hai impegnato due terzi dello spazio. Se vai oltre comprometti lavaggio e risciacquo.

 

  Per un lavaggio ottimale non riempire mai oltre 2/3 dell’oblò.

Se si presenta questo problema significa che hai caricato troppo la macchina e le fibre avevano poco spazio per sciacquarsi.

I capi non si strofinano: I capi in lavatrice hanno bisogno di spazio per strofinarsi l’uno all’altro. Se lasci poco spazio, la lavatrice è troppo carica e non permette alle fibre di strofinarsi tra di loro e quindi di sciacquarsi a fondo.

Non solo questo ma:

I capi si lavano più difficilmente.

Il movimento stesso della macchina svolge una azione che mima quello che facevano le nostre nonne quando lavavano i panni a mano e sbattevano i capi sulla tavola da lavaggio.

Se ci fai caso la lavatrice, in una precisa fase del lavaggio, fa questo tipo di azione: gira per un breve tratto e poi si ferma di colpo.

In quella azione i vestiti ricadono su loro stessi nel fondo del cestello e in pratica si sbattono.

Se riempi troppo il cesto limiti queste due azioni meccaniche che unite all’azione chimica del detersivo ti danno il pulito che tu vuoi.

 

5) NON SENTO ABBASTANZA PROFUMO

Senti poco profumo sui tuoi capi a fine lavaggio?

PROVA AUMENTANDO LA DOSE:

Ricorda che i FloReali sono dosabili per darti maggiore libertà e scegliere tu quanto e di cosa profumare durante il giorno.

Se senti poco profumo prova ad aggiungere una dose maggiore al tuo lavaggio.

(Maggiore è la dose e maggiore sarà il profumo che percepirai a fine lavaggio.

Se aumentando la dose riscontrerai il problema che non si scioglie completamente la polvere nella vaschetta allora segui i consigli sopra.)

 

6) NON SENTO PROFUMO DOPO L’ASCIUGATURA

Dopo l’asciugatura in asciugatrice si sente poco profumo?

SOLUZIONE DEL SACCHETTO:

  Il Floreale può essere messo comodamente in asciugatrice per profumare i vestiti anche nella fase di asciugatura.

Prendi l’apposito sacchetto per FloReali e metti una dose di floreale al suo interno. Chiudi il sacchetto con un nodo e mettilo in asciugatrice insieme ai panni da asciugare.

Il sacchetto è riutilizzabile fino a quando rimane del profumo.

P.s.: occhio a non abbondare o riempi la casa di profumo di fiori! ;P

Non mi resta che augurarti un meraviglioso bucato sano e profumato con i FloReali e Verdevero!

—>>> Se vuoi ulteriori informazioni scrivi direttamente alle Cleaning Coach, che ti daranno volentieri una mano! 😉

I canali dedicati per richiedere assistenza sono:

HelpFloreali ultima modifica: 2013-01-25T13:40:28+00:00 da Fabrizio Zanetti

9 pensieri su “HelpFloreali

    • Fabrizio Zanetti dice:

      Ciao Maria. Lo shaker viene fornito con l’acquisto del kit Bucato Profumato. A breve sarà disponibile in vendita singolarmente sul sito e la settimana prossima invece è prevista una offerta per permettere a chi non ce l’ha di riceverlo gratuitamente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.