A chi non è capitato di lavare gli asciugamani, stenderli ad asciugare e raccoglierli leggermente profumati… di umido?

Per non parlare di come diventa quell’odore dopo pochi minuti nel secchio con gli altri panni  o, per chi ha poi avuto il coraggio di riporli senza lavarli e asciugarli nuovamente, che profumo avevano dopo qualche giorno nell’armadio?

Dai, dite la verità, una volta nella vita è capitato a tutti!  Una sola volta?

E quanti di voi si sono chieste come fare a scongiurare questo fattaccio? Tu che leggi sicuramente sì. Altrimenti perché continueresti a leggere?

E va bene, ti svelo il segreto, la soluzione c’è: gli OLI ESSENZIALI.

Aggiungi dell’olio essenziale biologico nella vaschetta della lavatrice, meglio se lo aggiungi nella vaschetta dell’ammorbidente.

Contribuirai così a diffondere nella tua biancheria e nei tuoi capi un aroma naturale, fresco e salubre.

È chiaro che il profumo del detersivo biologico che utilizzi dovrebbe essere neutro.

Ricorda che ciascun olio essenziale ha caratteristiche e qualità peculiari.

La scelta può essere fatta in base alle tue preferenze di aroma, ma puoi anche prediligere un olio per gli effetti sul corpo e sulla mente.

Ad esempio:

  • l’olio essenziale di lavanda è un ottimo tranquilizzante del sistema nervoso, calma l’ansia e l’agitazione;
  • l’eucalipto, la menta e il timo sono antisettici e deodoranti, tranquilizzano e regolano il respiro;
  • gli oli essenziali di agrumi rasserenano l’umore e diffondono senso di pulito.

Qui potrai trovare alcuni mix di oli essenziali per il tuo bucato e soprattutto le loro principali caratteristiche e utilizzi.

 

Hai mai provato gli OLI ESSENZIALI per profumare il bucato? Ti consiglio di farlo…

Cosa ne pensi?

verdevero detersivi ecologici

Scopri tutti i trucchetti per pulire casa in modo naturale ed ecologico!

 

Scarica l’Ebook! Compila il Form qui sotto:

Ecco come ti profumo il bucato: gli oli essenziali ultima modifica: 2011-11-21T00:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.