come pulire il gres porcellanato

Come pulire il gres porcellanato: primo lavaggio dopo la posa 

Come pulire il gres porcellanato: primo lavaggio dopo la posa

Gres effetto legno, gres lappato, gres opaco, gres lucido, gres effetto marmo, gres, gres, gres, gres… Bello ma… come pulire il gres porcellanato subito dopo la posa?

Sembra che chi vende piastrelle non abbia altro da proporre: GRES.

E ad essere onesti sono pure carini i pavimenti in gres ma non è tutto rose e fiore posare questo tipo di pavimenti come dice chi li vende.

È vero che il gres è quasi indistruttibile.

È vero che riproduce fedelmente i disegni e i tratti dei materiali che vuole sostituire (marmo, legno, granito, ecc)

Non è vero che è facile da pulire.

E sfido chiunque ad aver trovato una persona, solo una, che possa aver detto: il mio Gres è facilissimo da mantenere pulito.

Infatti la caratteristica che rende il gres porcellanato così resistente e diffuso è anche la caratteristica per cui è così difficile da pulire.

Come viene prodotto il gres

Il gres viene prodotto attraverso un processo di produzione abbastanza semplice e molto veloce: infatti le piastrelle di gres, di tutte le forme e misure immaginabili, vengono cotte ad altissime temperature per velocizzare il processo produttivo.

Queste alte temperature le rendono indistruttibili ma al contempo generano la particolarità per cui questo tipo di pavimento poi sembra che si assorba lo sporco.

Se potessimo vedere al microscopio la superficie del gres sezionato ci comparirebbe una immagine simile a questa:

Le micro ampolline che si vedono nella superficie sono il frutto della cottura ad alta temperatura, sono microscopiche, larghe appena qualche micron, ma abbastanza da ospitare al loro interno lo sporco.

Sporco che poi non si riesce ad eliminare con i normali lavaggi.

C’è una fase iniziale di lavaggio del pavimento che se non fatta renderà ancora peggiore l’esperienza di vita con questo pavimento ed è il lavaggio da fare appena fatta la posa del pavimento. A fine posa è fondamentale fare un lavaggio con un prodotto a base acida del pavimento. Il motivo è che all’interno delle micro ampolline, durante il lavoro di posa, si accumulano residui di cemento e di colla di posatura andando a saturare completamente le microporosità del pavimento.

Tale sporco è impossibile da rimuovere con i normali detersivi e senza un preciso procedimento di pulizia.

Come pulire il gres porcellanato

Vediamo nel dettaglio come fare e di cosa avrai bisogno.

Di cosa avrai bisogno:

Lemontrì di Verdevero, un detergente acido adatto al primo lavaggio del pavimento appena posato

Un secchio con acqua

Alcune spugne per piatti abrasive

Splendi di Verdevero, il detersivo ecologico per pavimenti

Un paio di guanti

Vecchi panni asciutti oppure carta assorbente

Un mocio in microfibra

Ti lascio qui sotto i link a ogni prodotto elencato:

Procedimento per pulire il gres porcellanato:

Prendi un secchio d’acqua e versa 100 ml di Lemontrì ogni litro di acqua. Otterrai una soluzione molto acida, motivo per cui ti consiglio di fare questo procedimento con i guanti.

Immergi la spugna nella soluzione di acqua e Lemontrì e strofina energicamente piastrella per piastrella.

Ti consiglio di usare il bordo delle piastrelle come spazio di lavoro. Non voler strafare, fai una piastrella per volta e alla fine otterrai un pulito più omogeneo.

Strofina tutta la stanza e una volta terminato asciuga con dei panni asciutti o con della carta assorbente.

A questo punto svuota il secchio e prepara una nuova soluzione con 50 m di Splendì e 2,5 litri di acqua.

Rilava tutto il pavimento per un paio di volte con questa soluzione e il mocio. La funzione è quella di andare a fermare l’azione dell’acido e uniformare la pulizia del pavimento.

A questo punto avrai fatto il primo passo per mantenere pulito il più a lungo possibile il tuo pavimento in gres porcellanato.

Mantenimento:

Fai una regolare pulizia con Splendi e il mocio in microfibra, è fondamentale usare sempre acqua pulitissima per evitare di lasciare residui di sporco sul pavimento che si andrà ad annidare nuovamente all’interno delle micro ampolline del gres.

Di tanto in tanto, io consiglio una volta all’anno, sarà necessario fare una pulizia di fondo simile a quella descritta sopra per il primo lavaggio.

Trovi la procedura di ripristino del tuo gres a questo indirizzo: https://www.verdevero.it/come-pulire-il-pavimento-in-gres-perennemente-sporco/

E qui un video in cui spieghiamo la corretta procedura per lavare correttamente il tuo gres quotidianamente. ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓ ↓

Come pulire il gres porcellanato: primo lavaggio dopo la posa  ultima modifica: 2021-06-14T09:12:09+02:00 da Fabrizio Zanetti
Come pulire il gres porcellanato: primo lavaggio dopo la posa  ultima modifica: 2021-06-14T09:12:09+02:00 da Fabrizio Zanetti

5 pensieri su “Come pulire il gres porcellanato: primo lavaggio dopo la posa 

  1. Roberto dice:

    Ciao, il mio pavimento in gres presenta degli aloni opachi in alcuni punti dove purtroppo il gatto ha vomitato, è possibile fare ancora qualcosa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.