Giorgia chiede come pulire e igienizzare i capi colorati:

“Volevo chieder un consiglio… sto utilizzando BIOBIANCO come è scritto sul barattolo, 1 misurino con i chiari e 1/2 con i colorati, insieme ad un misurino di BEIPANNI. L’altro giorno ho letto in un post che a lungo andare BIOBIANCO può scolorire i capi scuri, per questo, volevo chiedere cosa posso utilizzare come igienizzante a basse temperature per i colorati?”


Fabrizio ha risposto:

Tutti i detergenti con il tempo alterano i capi.

Anche l’acqua calda, se ci pensi, a lungo andare usurano le fibre.

In sostanza acqua calda, detersivo, smacchiante, sbiancante e in genere tutti i detersivi “stressano” le fibre.

È il motivo per cui quando si pensa a come pulire qualsiasi cosa si parte sempre dalla soluzione più “leggera” per risolvere il problema.

Altrimenti la soluzione sarebbe sempre: usa CARBONATO.

Rimuove di sicuro lo sporco ma può danneggiare le fibre.

È lo stesso motivo per cui quando mi scrivono e mi dicono cose del tipo “io uso lisciva e pulisco tutte le macchie…” io rispondo sempre che dipende, e che non sempre va bene.

Le nostre nonne lavavano con lisciva lenzuola bianche di canapa di 200gr.

Ora laviamo lenzuola colorate, di cotone e da 130gr.

Sono due mondi diversi.

Igienizzare i capi colorati.

Se metti i capi a lavare a 40 gradi con detersivo per bucato come BEIPANNI i capi escono già igienizzati.

Se invece hai necessità di andare più a fondo per quanto riguarda la biancheria allora va benissimo BIOBIANCO a 30 gradi, anche per la biancheria colorata.

Considera però che nel lungo periodo le fibre si stressano.

Ti faccio un esempio: forse sai che i meccanici usano una particolare pasta per lavarsi le mani. È composta da ingredienti aggressivi e da microparticelle abrasive (a volte sabbia) che grattano via lo sporco.

I meccanici però mica la usano ogni volta che si lavano le mani, hanno sempre a disposizione anche un sapone neutro per lavarsi le mani quando non sono sporche di morchia.

Altrimenti sai che mani gli verrebbero fuori a fine giornata!

Idem dobbiamo fare per il lavaggio dei capi.

Confido di aver fatto un po di chiarezza, altrimenti sono qui a disposizione.

 

Come pulire e igienizzare i capi colorati ultima modifica: 2017-10-28T09:45:17+00:00 da Fabrizio Zanetti

Un pensiero su “Come pulire e igienizzare i capi colorati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SM E-commerce Popup Test