Hai acquistato un capo che per forza devi lavare a mano?

O stai partendo per 15 giorni di campeggio e per forza di cose ti ritroverai a dover lavare qualcosa a mano?

In ogni caso… Non disperarti.

Non siamo più abituati a questo tipo di lavoro ma imparare come farlo è molto semplice.

La parte fondamentale di questa operazione sono i prodotti che userai.

Il prodotto sbagliato potrebbe farti vivere alcuni giorni con le mani arrossate o pruriginose.

I detersivi per lavare contengono dei tensioattivi, a volte aggressivi con lo sporco ma anche con le mani.

Inoltre hanno bisogno di essere sgrassanti e non sempre le sostanze sgrassanti vanno d’accordo con la nostra pelle.

Per non avere problemi di arrossamenti e pruriti ti consiglio di usare prodotti ecologici certificati.

Ecco allora i prodotti che non possono mancare nella tua dispensa se hai bisogno di lavare a mano e non vuoi massacrarti le mani:

BEIPANNI, il detersivo per bucato dermatologicamente testato di Verdevero;

SMACCHIETTA, il sapone solido da bucato con soli ingredienti vegetali;

ACIDO CITRICO;

BICARBONATO PULENTE.

Ecco come procedere per lavare i capi di uso quotidiano e poco sporchi:

  1. Non mischiare i colori e le tipologie di tessuto;
  2. Prepara una bacinella contenente del BEIPANNI, il detersivo ecologico per bucato, due cucchiai di bicarbonato di sodio e acqua tiepida; se usi l’acqua fredda sai che danneggia meno i tessuti e li fa rimanere più belli nel tempo;
  3. Immergi i capi per un tempo che va da un quarto d’ora a un’ora: la durata dell’ammollo dipende da quanto e dal tipo di sporco che rimane sui tessuti;
  4. Terminata l’immersione, sciacqua i capi senza strizzarli;
  5. Riempi ancora la bacinella con acqua e 100 ml di soluzione a base di ACIDO CITRICO;
  6. Risciacqua con cura i capi e strizzali delicatamente prima di stenderli.

Ecco come procedere per lavare i capi macchiati

  1. Strofina SMACCHIETTA, la saponetta solida per bucato di Verdevero, direttamente sulla macchia;
  2. bagna leggermente la macchia e il sapone che si è depositato con un po’ di acqua;
  3. strofina fino a formare una schiuma consistente;
  4. ripeti tutti i punti sopra. 

 

 
Come lavare i panni a mano senza fatica ultima modifica: 2017-08-07T15:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.