Perché ho così tanto prurito?

E perché ho la pelle arrossata?

E mi sono comparse delle strane macchioline sulla pelle…

Anche se non sono dermatologo molte clienti chiedono consiglio a me. 🙂

E se non hai ancora capito perché hai la pelle arrossata e pruriginosa, o non vuoi ammettere di averlo intuito già…

Ecco le tre principali cause del prurito della pelle e degli arrossamenti e come risolvere in tre semplici mosse.

 

1. Attenta a cosa indossi

Capi sintetici oppure capi colorati con colorazioni chimiche aggressive possono provocare rossore e prurito.

SOLUZIONE:

Per capire se questa può essere la causa dei tuoi arrossamenti prova a indossare per un paio di settimane solo capi di cotone e se riesci prediligi capi chiari o bianchi, specialmente per l’intimo.

2. Attenta con quali prodotti ti lavi

Spesso i bagnoschiuma e gli shampoo che trovi in commercio contengono ingredienti aggressivi:

  • parabeni;
  • ftalati;
  • profumi di sintesi e allergizzanti;
  • conservanti.

Tutti ingredienti che si attaccano alla tua pelle e ti fanno comparire rossori e prurito.

SOLUZIONE:

Per un paio di settimane prova a usare prodotti naturali.
Puoi trovarli online oppure nei negozi biologici.
Ma anche le farmacie cominciano ad avere tra la loro gamma di prodotti dei prodotti per il corpo formulati con ingredienti vegetali.

3. Attenta con cosa lavi i vestiti

Forse non lo sai ma i detersivi petrolchimici tradizionali sono formulati con ingredienti che sono studiati appositamente per fissarsi alle fibre dei tuoi capi.

L’ammorbidente che rende il capo morbidoso come credi che ci riesca?

Il detersivo che ti fa apparire la maglietta bianca che più bianca non si può come credi che agisca?

Si fissa al tessuto e crea una pellicola invisibile che riflette la luce del sole in un modo particolare facendoti apparire il capo bianco e brillante.

In due parole è un effetto ottico.

Ma tu ti porti addosso alla pelle tutto il giorno questi ingredienti contaminanti.

L’ammorbidente che ti riempie il naso di profumo che non se ne va via neanche dopo ore e ore come credi che tenga sospeso nell’aria quel profumo?

Te lo svelo subito: con il benzene.

Hai capito bene, con un gas della benzina che essendo più leggero dell’aria tiene sospeso il profumo e te lo fa sentire anche per giorni e giorni.

Ma respirare benzene non fa bene alle vie respiratorie e non fa bene tenertelo addosso alla pelle 24 ore al giorno 7 giorni su 7.

Ma il danno maggiore lo fanno gli allergeni contenuti nei profumi che irritano la pelle e la rendono irritabile.

SOLUZIONE:

Lava i tuoi capi con detersivo naturale e a profumazione neutra.

Sarai sicura di non trovarti addosso ai capi e alla pelle ingredienti chimici pericolosi e che ti irritano la pelle.

Se proprio non puoi rinunciare al profumo allora scegli un profumo privo di allergeni che ti irritano la pelle.

I FloReali di Verdevero sono dei nuovissimi profumi in polvere per il bucato dosabili e completamente privi di allergeni per profumare in modo naturale i tuoi capi.

Li trovi in questo fantastico Kit:

I Floreali: Kit Bucato Bio Profumato.

Come avere il bucato profumato senza fare danni alla pelle e alla salute della tua famiglia ultima modifica: 2018-04-04T08:00:46+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.