BICARBONATO + ACETO PER IL FORNO

 

PROBLEMA: Ok, non piace a nessuno ma prima o poi arriva quel momento: pulire il forno. Incrostato, puzzolente e unto, pulirlo non è facile e soprattutto ti fa perdere un sacco di tempo.

 

SOLUZIONE: E se ti dicessi che c’è un modo per farlo senza strofinare e stancarsi?

 

Cosa ti serve:

  • acqua;
  • bottiglietta spray e una piccola ciotola;
  • BICARBONATO;
  • uno straccio;
  • aceto.

 

Ecco come si fa:

  1. Rimuovere le griglie forno;
  2. mescolare un paio di cucchiai di BICARBONATO con un po’ d’acqua nella ciotola (l’obiettivo è quello di creare una pasta che si possa spalmare sulle superfici del forno);
  3. distribuire la pasta all’interno del forno (il BICARBONATO diventerà marrone);
  4. lasciate riposare per tutta la notte (il BICARBONATO avrà bisogno di almeno 12 ore per agire bene);
  5. il giorno dopo: con un panno umido elimina il BICARBONATO ormai tutto marrone;
  6. metti un po’ di aceto nella bottiglietta spray e spruzza sui punti in cui vedi ancora dello sporco;
  7. pulisci con uno straccio bagnato;
  8. accendi il forno a bassa temperatura per 15-20 minuti per farlo asciugare.

Ta-daaan!

Bicarbonato e aceto per il forno ultima modifica: 2018-04-19T22:22:28+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.