“Lo scorso 15 novembre il Consiglio ha accettato la proposta del Parlamento europeo

di una direttiva che imponga la riduzione dei fosfati nei detersivi per lavatrici e lavastoviglie

e la discussione per l’approvazione è stata fissata a metà dicembre.”

Lo scrive Adnkronos il 29/11/11 intitolando l’articolo “Fosfati nei detersivi per lavatrici, l’Italia fa il bucato senza inquinare l’ambiente”.

Continua l’articolo […] “I fosfati sono ingredienti utili per le operazioni di lavaggio” […]

Ma essendo anche nutrienti per la vegetazione, se finiscono nei bacini chiusi, possono provocare una fioritura abnorme di alghe che può ridurre la quantità di ossigeno.”

Vista così la situazione non è poi così grave, anzi i fosfati sono anche nutrienti!

Ma vediamo di capirne un po’ di più!

Wikipedia alla voce “fosfato” scrive:

[…] “l’uso eccessivo di fosfati, con il trasporto delle acque, può causare un serio inquinamento da fosfati,

con conseguente eutrofizzazione delle alghe e deficit di ossigeno nelle acque” […].

CLICCA QUI PER L’ARTICOLO COMPLETO

“Eutrofizzazione” sta a indicare l’eccessivo accrescimento o aumento degli organismi vegetali acquatici che si ha per effetto della presenza nell’ecosistema di dosi troppo elevate di sostanze “nutrienti” come appunto i fosfati.

Ma allora questi fosfati in eccesso sono un bene o un male?

In fin dei conti aumentano le alghe, mica male no?

Diciamo subito che la proliferazione di alghe è considerato un grave fenomeno di inquinamento.

L’enorme quantità di vegetazione acquatica non viene più smaltita dagli organismi acquatici primari con conseguente aumento dell’attività batterica e consumo di ossigeno.

Inoltre, quando le alghe muoiono vi è una conseguente forte diminuzione di ossigeno a causa della loro decomposizione ed i processi di putrefazione e fermentazione associati liberano grandi quantità di ammoniaca, metano e acido solfidrico, rendendo l’ambiente inospitale anche per altre forme di vita.

Per arrivare ai casi estremi come quelli verificatisi nell’estate 2011 in Bretagna: CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ.

Dal 26 luglio al 4 agosto 2011 sono stati recuperate le carcasse di 36 cinghiali più un numero imprecisato di nutrie, gabbiani e animali selvatici.

L’istituto nazionale per gli studi ambientali francese ha confermato che i decessi erano causati dalle alghe killer che hanno invaso le coste fino a qualche anno prima meta di vacanze.

I detersivi biologici certificati NON contengono fosfati e allo stato attuale delle cose rimangono l’unica scelta veramente ecologica.

copertina la rivoluzione delle pulizie naturali

E’ iniziata la rivoluzione delle pulizie: sane e naturali! Scopri anche tu come fare!

 

Scarica l’Ebook! Compila il Form qui sotto:

 

Acqua inquinata: come contribuiscono i fosfati. ultima modifica: 2011-12-02T00:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SM E-commerce Popup Test