Quando dico che la pulizia dei pavimenti è una delle più grandi frustrazioni di ogni donna spesso la gente ride.

Poi mi trovo la bacheca del gruppo “Come pulire qualsiasi cosa con fabrizio Zanetti” piena di domande su come pulire:

-pavimenti in marmo

-pavimenti in gres

-pavimenti in legno.

Ed è proprio il parquet il cruccio più grande.

(A proposito, se non sei già iscritto al gruppo ti consiglio di farlo subito QUI)

Il legno è bello, caldo d’inverno e fresco d’estate, addirittura vivo.

E se in casa hai scelto i pavimenti in legno, sai già che il parquet è si bello ma conosci bene anche la delicatezza con cui devi trattarlo.

La prima cosa che devi sapere per pulire al meglio il tuo parquet è che ci sono tre cose che non devi mai fare:

-usare sola acqua per il lavaggio;

-usare detersivi petrolchimici ma solo detersivi naturali come SPLENDI di Verdevero;

-usare la macchina a vapore.

O ti ritroverai con un pavimento da buttare.

Adesso che sai cosa non fare vediamo cosa invece fare per avere sempre un parquet pulito e lucido.

Consiglio #1

Microfibra a gogò per parquet poco sporchi
Se i pavimenti non sono particolarmente sporchi, allora ti basterà passarli con un semplice panno in microfibra inumidito. Ti consiglio questo specifico per parquet.

Puoi aggiungere all’acqua di lavaggio un prodotto neutro e naturale come SPLENDI di Verdevero che pulisce e non danneggia il legno.

Consiglio #2

Se invece ti senti una maga delle pulizie e vuoi sperimentare una facile ricetta per un detersivo fai da te ecco la ricetta:

*Pulitutto per pavimenti in parquet
50 ml di alcol alimentare a 95 gradi;
400 ml di acqua distillata
10 gocce di olio essenziale a base di eucalipto
Miscelare l’alcol con l’olio essenziale in uno spruzzino, quindi aggiungere l’acqua demineralizzata, scuotere bene: il vostro pulitutto per pavimenti in parquet è pronto all’uso! Spruzzane un po’ sul panno in microfibra per parquet e pulisci i pavimenti.

Per le pulizie straordinarie è sempre meglio rivolgersi al proprio posatore e farsi consigliare il prodotto migliore.

Inoltre le pulizie straordinarie variano tanto a seconda che il pavimento sia oliato, cerato o verniciato.

Questo non toglie che di tanto in tanto puoi fare un veloce intervento per tenerlo lucido e protetto nel tempo

Ecco i due rimedi;

Rimedio #1

Olio d’oliva e aceto per lucidare il parquet
Per lucidare il pavimento in parquet che tende naturalmente a perdere l’iniziale lucentezza, ti consiglio l’olio d’oliva misto ad aceto. Miscela un cucchiaio di aceto e uno di olio di oliva, mescola e applica questa soluzione pura in piccole quantità direttamente su un panno in microfibra e strofina fino ad assorbimento dell’olio

Rimedio #2

Anche il succo di limone lucida il parquet e i pavimenti in legno. Miscela 1 cucchiaino di succo di limone con 1 cucchiaio di olio d’oliva, applica questa miscela sul pavimento con un panno in microfibra.

Prima di lucidare il pavimento, indipendentemente dal metodo che scegli, fai una bella pulizia del pavimento.

Se hai trovato utile questo consiglio o se vuoi farmi personalmente la tua domanda entra a far parte del gruppo:

 

Parquet, pulire e ravvivare i pavimenti in legno naturalmente ultima modifica: 2013-12-10T00:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.