Problema:

Una volta che sbagli sarà difficile rimediare, ecco cosa fare e cosa non fare mai.

La soluzione ecologica:

Ammollo, strofinare con spazzolino la macchia e poi lavaggio normale.

⚛ Tipo di macchia:

Sangue secco.

🕝Tempo necessario:

1 ora di ammollo + 15 minuti per rimuovere la macchia.

👚 Tipo di tessuto:

Jeans.

💪 Impegno necessario:

Difficoltà 3 di 10

🍋 Ingredienti che puoi usare:

Bicarbonato, detersivo ecologico.

Ammolla il capo in acqua e bicarbonato per almeno 1 ora, strofina con lo spazzolino la macchia e poi procedere al normale lavaggio con Beipanni.

☑ Cosa non fare mai:

Usare acqua calda che fissa la macchia.

 

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI SANGUE

Le macchie di sangue sono tra le più insidiose che ci si trova a dover affrontare. Se preso in tempo il sangue può andare via rapidamente ma se l’intervento non è tempestivo e la macchia si secca, oppure interessa tessuti particolari come il jeans, il problema si complica di molto.

Capita spesso e capita a donne, uomini e bambini di sporcarsi accidentalmente con il sangue. Basta una piccola ferita, o anche il ciclo mestruale e può capitare che i tessuti si macchino. Spesso si aggiunge il fatto che non si dispone di acqua o altri ingredienti per rimuoverlo velocemente e il sangue secco sui jeans e sugli abiti.

In questi casi sarà più complicato smacchiare il capo, ma non è un’impresa impossibile se si conoscono i trucchi giusti.

Questa guida fornisce tutte le informazioni utili per eliminare il sangue secco dai tessuti più complicati.

Quante volte mi è stato chiesto: “Come si tolgono le macchie di sangue secco dai jeans?

Il tessuto jeans è tra i più difficili da smacchiare per via della sua trama ma è anche un tessuto usato tantissimo sia dalle donne che dagli uomini e perfino dai più piccoli, proprio per via della sua praticità.

Se la macchia è fresca il consiglio è di correre subito presso una toilette vicina o ovunque vi sia a disposizione un rubinetto con acqua il più fredda possibile. Se si può disporre di un cubetto di ghiaccio è ancora meglio.

A questo punto basta lavare via il sangue o strofinando il ghiaccio sulla parte rovesciata del jeans o facendovi scorrere l’acqua fredda e sfregare leggermente.

Nel caso in cui sia passato troppo tempo, ad esempio se i ragazzi sono tornati a casa dopo delle ore con queste macchie o se vostro marito si è accidentalmente fatto male e non ha agito subito, o anche se la macchia è dovuta al ciclo mestruale, è importante non perdersi d’animo. Non dovremo buttare via i jeans nuovi. Basta mettere in atto dei piccoli trucchi con ingredienti naturali e che tutti abbiamo a casa.

La prima cosa da fare è:

  • Metti il capo in jeans in ammollo in acqua fredda per un’ora e strofina la macchia con un vecchio spazzolino, quindi procedi al lavaggio;
  • Usa il caro vecchio bicarbonato, puoi trovarlo nella versione da 1kg sul sito Verdevero ma solo se il jeans è chiaro. In questo caso crea una mistura semiliquida di acqua e bicarbonato, circa metà e metà e strofinala sulla macchia. A questo punto metti in ammollo insieme ad altro bicarbonato e solo dopo procedi al normale lavaggio con Beipanni, il detersivo ecologico di Verdevero;
  • Sempre se il jeans è chiaro, spruzza dell’acqua ossigenata sulla macchia e lascia agire. Dopodiché fai il solito ammollo per un’ora e lava in lavatrice.

Come posso togliere le macchie di sangue su un jeans è scuro?

Nessun problema neppure in questo caso, bisogna solo evitare di usare degli agenti schiarenti come bicarbonato e acqua ossigenata.

Procedi così:

  • Prendi il caso in jeans, che sia esso una gonna, un pantalone o un abito, prepara una bacinella con dell’acqua molto fredda, usa del ghiaccio da strofinare sulla macchia e poi lascia in ammollo per un’ora. Infine, lava con un detersivo per panni;
  • Poni il capo in una bacinella con acqua fredda e inizia a strofinare una saponetta o con il nostro sapone ecologico Verdevero sulla macchia di sangue secco. Lascia in ammollo e a questo punto puoi scegliere se lavare in lavatrice o se procedere all’asciugatura;
  • Usa il sale grosso, crea una miscela di sale grosso e acqua fredda, strofina la macchia, lascia in ammollo e poi lava il capo. In questo modo avrai lo stesso effetto del bicarbonato ma senza schiarire i jeans.
  • Un altro sistema un po’ stravagante ma molto efficace è l’uso della semplice acqua gassata, meglio ancora se fredda. Basta versarla in maniera copiosa sulla macchia e le bollicine aiuteranno a eliminare del tutto il sangue. Infine, si procede con il classico ciclo in lavatrice.

Se uno di questi metodi fai da te non è bastato puoi sempre provarne un altro o ripetere lo stesso.

In alternativa, in commercio esistono anche molti smacchiatori adatti alle macchie difficili come quelle di sangue secco ma è bene scegliere quelli più ecologici e meno inquinati per dei risultati ottimali pur rispettando l’ambiente. Inoltre, l’uso dell’ammoniaca è un rimedio sempre valido e consigliato per le situazioni difficili, purché l’odore pungente non rappresenti un problema per chi l’adopera.

Cosa non va mai fatto in caso di macchie di sangue secco?

L’operazione da evitare sempre in caso di sangue secco sui tessuti è lavare con l’acqua calda. È vero che l’acqua calda è un toccasana per pulire e igienizzare a fondo i capi chiari in cotone ma, in caso di macchie di sangue secco può rovinare irreparabilmente il nostro capo preferito.

L’acqua calda infatti, fissa il sangue all’interno della trama del tessuto e rende impossibile rimuoverlo del tutto.

 

Come pulire le macchie di sangue secche sui jeans ultima modifica: 2018-09-21T08:29:44+02:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.