Non conto più le volte che le mie clienti mi hanno chiesto:

“Fabrizio ma come si fa a lavare la vaschetta della lavatrice?”

La richiesta più originale me l’ha fatta Evelyn, una mia amica e cliente, che mi ha detto:

“Fabrizio lo faresti un manuale per mariti che vogliono pulire la vaschetta della lavatrice?”

Non ho mai capito se era un modo elegante per dirmi che non sapeva pulirla e voleva un suggerimento, se davvero suo marito ha questo compito ma non lo fa a dovere, oppure se la domanda me la voleva fare il marito ma si vergognava.

Il problema di pulire la vaschetta della lavatrice dilaga anche tra i più giovani. Gli studenti fuorisede o le persone che hanno preso una casa in affitto già ammobiliata si possono ritrovare a fare i conti con una lavatrice e con una vaschetta tutta sporca e annerita.

Non è impossibile ovviare a questo problema, ci vuole solo un po’ di pazienza e, soprattutto bisogna avere i prodotti giusti.

Prima di vedere quali sono i sistemi migliori per pulire la vaschetta della lavatrice in modo accurato vediamo come si compone questa parte e a cosa serve.

La vaschetta serve ad accogliere il detersivo che andrà nella lavatrice e per questo è importante che sia sempre igienizzata e priva di sporco, altrimenti insieme al detersivo o all’ammorbidente ci ritroveremo tracce di sporco.

Di solito, il cassetto della lavatrice ha tre scomparti: uno scomparto serve per il detersivo, l’altro per l’ammorbidente e il terzo è utile in caso di prelavaggio.

Molti giovani alle prime armi con le lavatrici si chiedono: “dove metto il detersivo nella lavatrice?

Facciamo chiarezza prima di passare ai consigli per pulire la vaschetta:

  • La vaschetta contrassegnata dal simbolo II è quella del detersivo;
  • Se è presente il simbolo I significa che in quello scomparto va inserito il detersivo per il prelavaggio;
  • Lo scomparto più piccolo che presenta un fiorellino è quella preposta all’ammorbidente.

Ora passeremo a vedere alcuni trucchi utili per tenere sempre pulita e igienizzata la vaschetta della nostra lavatrice senza rischiare di rovinare il bucato.

Ma vediamo come fare.

Cosa ti serve:

  • 1 contenitore o una bacinella (sufficientemente grande per contenere la vaschetta);
  • 2 cucchiai di PERCARBONATO;
  • acqua bollente
  • 1 spazzolino (va bene anche uno spazzolino da denti)
  • 1 PANNO MULTI in Microfibra;
  • Detersivo igienizzante USAMIX Verdevero.

Come fare:

Per prima cosa serve smontare la vaschetta. Nell’immagine qui sotto vedi dove premere per far scivolare completamente la vaschetta verso l’esterno e rimuoverla.

Per sfilarla completamente premi esattamente dove vedi che premo io in questa immagine e contemporaneamente sfilala completamente. Una volta che hai la vaschetta in mano l’operazione è semplicissima. Passiamo al passo successivo

A questo punto riponi la vaschetta del detersivo nel contenitore o bacinella che ti sei preparato, aggiungi 2 cucchiai di PERCARBONATO e aggiungi acqua bollente fino a immergere la vaschetta.

Lasciala in ammollo 15 minuti.

Dopodiché potrai rimuovere con lo spazzolino lo sporco annidato nelle scanalature e negli angoli difficilmente raggiungibili della vaschetta. Come vedi nell’immagine a fianco.

Risciacqua la vaschetta con abbondante acqua.

Prima di rimontarla procedi a pulire con il PANNO MULTI umido e detersivo USAMIX Verdevero il vano della vaschetta per rimuove residui di sporco e detersivo dalle pareti.

Se non ti è ancora mai capitato di usare il percarbonato e ti stai chiedendo cosa sia, te lo spiego subito. Si tratta di un ottimo sbiancante naturale, ecologico e che rispetta l’ambiente. È utile averlo sempre in casa perché gli usi del percarbonato sono davvero molti e vari.

Ovviamente si potrebbe usare anche la classica candeggina ma la candeggina è molto inquinante e il suo odore è davvero insopportabile per molte persone. Inoltre, in dosi elevate è tossica ed è molto pericolosa per i bambini. Per tutti questi motivi la sconsiglio e dico alle mie clienti di usare metodi naturali per pulire la vaschetta della lavatrice ed ottenere lo stesso risultato, senza usare sostanze nocive.

Puoi usare del semplice aceto per pulire a fondo la vaschetta, ti occorre solo:

Riempi la bacinella con acqua bollente e aceto, nella quantità necessaria a coprire per bene la vaschetta della lavatrice. Immergi la vaschetta nella bacinella e lascia agiare per mezz’ora. A questo punto strofina con lo spazzolino i punti difficili e con il panno le parti più ampie. Lavava via l’aceto e sotto l’acqua corrente e riposiziona la vaschetta al suo posto.

Per una pulizia maggiore e un’igiene profonda puoi usare USAMIX, il detersivo ecologico e multiuso di Verdevero. Versane un po’ sul panno e sullo spazzolino e strofina sulla vaschetta. A questo punto lava la vaschetta con della semplice acqua e mettila al suo posto.

L’aceto ti aiuterà a togliere gli odori dal cassettino e sarà utile per contrastare la muffa che può formarsi in questa zona della lavatrice a causa dell’umidità. Mentre il detersivo sanifica la vaschetta e la mantiene pulita a lungo.

Un altro metodo efficace e naturale si basa sull’uso del bicarbonato. Munisciti di:

  • Bicarbonato;
  • Spazzolino;
  • Una spugna che ti aiuta a rimuovere le incrostazioni, come EVOSPONGE;
  • USAMIX.

Crea una pasta semiliquida di bicarbonato e acqua. Rimuovi la tua vaschetta e inizia a strofinare questo composto sulla vaschetta, aiutandoti con la spugna e con lo spazzolino per i punti più stretti e difficili. La spugna EVOSPONGE è molto utile per questo scopo perché presenta delle piccole sfere in grado di rimuovere le parti incrostate ma resta comunque molto delicata.

Lascia agire il composto per circa 15 minuti e prosegui con prosegui il lavaggio con USAMIX come descritto in precedenza.

Ripeti queste operazioni ogni volta che noti che la tua vaschetta ne ha bisogno. Non c’è una regola fissa, la pulizia della vaschetta dipenderà da quanto si usa la lavatrice, da quali detersici si adoperano e da molti altri fattori.

Noterai un bucato più profumato e decisamente migliorato.

È tutto!

 

Come pulire la vaschetta del detersivo della lavatrice ultima modifica: 2017-03-31T17:18:46+02:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ho un regalino per te da parte da Verdevero
Iscriviti alla newsletter e ricevi il manuale “35 trucchetti per pulire” GRATIS oggi stesso + tanti trucchetti e offerte su detersivi Bio