Il mondo delle pulizie è molto complesso e non mi stupisco mai delle domande che ricevo dalle mie clienti.

Non ci porto mai abbastanza l’attenzione a questa cosa ma credo che finalmente l’ho compreso ieri pomeriggio.

Ho portato a fare il bagnetto Iris e Jago. I miei bimbi di 3 e 1 anno. Per loro è una festa, per me l’inizio di un lungo lavoro di asciugatura del bagno inondato dai loro schizzi… Ma questo è un altro discorso…

Come ogni volta ho detto a Iris: andiamo a lavarci.

Lei è partita ed è andata in bagno. Io e Jago l’abbiamo raggiunta dopo pochi secondi.

Nel frattempo lei era sullo sgabello a lavarsi i denti.

E quando le ho chiesto “cosa stai facendo?” lei mi ha risposto semplicemente: mi sto lavando.

Puliva una parte diversa del corpo, i denti, in posto diverso del bagno, il lavandino invece della doccia.

Ecco perché non mi stupisco di nulla quando parlo di pulizie.

Una semplice domanda: come faccio a pulire i fornelli? Può indicare una cosa oppure un altra.

Ed ecco spiegato il motivo per cui per pulire un fornello serve una pagina di spiegazione.

Quando leggo i consigli sbrigativi di molte esperte che liquidano le pulizie a “lava con aceto”, pulisci con bicarbonato” dentro di me si scatena l’inferno.

Ogni fornello è composto da più parti.

Se mi dici “voglio pulire i fornelli” in realtà cosa vuoi pulire?

La griglia? I fornelli? I bruciatori? O il piano?

Oppure tutti e quattro.

Se ti rispondessi lava con aceto faresti bene a incazzarti.

Ecco perché ho scritto:

La guida definitiva in 4 passi per avere sempre i fornelli puliti e splendenti.

 

Come pulire la griglia

Procedi così:

-Per pulire le griglie ti basta metterle in ammollo in acqua e detersivo per piatti (ti consiglio AMANI’ di Verdevero)

-Lascia agire il sapone per 60 minuti

-Dopo 60 minuti strofinare con la spugna con cui di solito lavi i piatti.

-Risciacqua la griglia con acqua e asciugala oppure mettila a scolare nello scolapiatti.

ATTENZIONE! Ti consiglio di non usare prodotti troppo alcalini come il Carbonato di sodio o i classici sgrassatori petrolchimici.

Molto spesso le griglie sono in ghisa, una lega di metalli poveri che a contatto con sostanze alcaline può subire variazioni di aspetto diventando opaca o ingrigiendo.

Il grigio scuro è il suo colore narturale e molto spesso per dare alle griglie in ghisa un aspetto migliore vengono leggermente colorati con un colore più scuro che rischia di alterarsi con sostanze troppo aggressive

 

Come pulire i bruciatori

Il bruciatore è quel pezzo del fornello attraverso il quale arriva il gas. E’ di colore chiaro e di alluminio.

Molto spesso l’azione che fanno molte persone per pulirli è metterli in ammollo in acqua e bicarbonato oppure, peggio ancora metterli in lavastoviglie.

Peccato che l’alluminio a contatto con soluzioni basiche (come sono i detewrsivi per lavastoviglie) tendono a imbrunire. Diventano più scuri e il loro aspetto non è più brillante come prima.

Ti consiglio di pulirli con Lemontrì (oppure se non disponi di Lemontri, con Acido citrico).

Procedi così:

-metti i fornelli in una pentola

-coprili di acqua

-aggiungi 60 ml di Lemontrì (circa 2 cucchiai da cucina)

-Porta ad ebollizione l’acqua e spegnila

-lascia agire per 10 minuti

-quando l’acqua si sarà raffreddata strofina i bruciatori con una spugna abrasiva.

-Se lo sporco è persistente puoi usare della lana d’acciaio fine (la trovi in ferramente o mesticheria)

 

Come pulire gli spargifiamma

Ogni bruciatore ha sopra di se lo spargifiamma.

La pulizia è molto semplice e basta lavarli come laveresti un piatto sporco: acqua e detersivo piatti (io ti consiglio AMANI’ di VERDEVERO)

L’unico inconveniente è lo sporco carbonizzato che si può depositare sopra.

In questo caso il CARBONATO ti torna molto utile.

Procedi così:

-metti lo spargifiamma in una pentola o una ciotola

-ricoprilo di acqua

-aggiungi mezzo cucchiaino di carbonato

-lascia agire per 30 minuti

-Dopo i 30 minuti di ammollo strofinalo con la spugna abrasiva

-Risciacqua e asciuga

 

Come pulire il piano dei fornelli

Se sei abituata a pulirlo con aceto o hai ricevuto il consiglio di pulirlo con aceto sappi che non è la miglior cosa che puoi fare.

E’ vero che l’aceto ti aiuta a sgrassare il piano del fornello (poco a dire la verità), ma tutto il resto che senti dire è sbagliato:

-l’aceto non lucida l’acciaio (per questo invece dovresti usare l’acido citrico)

e

-l’aceto non è ecologico.

Oltre a questo ha una importante controindicazione: a contatto con l’acciaio permette a quest’ultimo di liberare nichel. E il nichel è un metallo pesante che non fa bene al nostro corpo.

Ti consiglio due modi ultra rapidi di pulire il piano.

Il primo è quello di procurarti uno sgrassatore ecologico come GRINTA, spruzzarlo sulla superficie e da pulire e strofinare con un panno in microfibra umido (ti consiglio il panno MULTI)

Il secondo è un pochino più laborioso ma piace molto alle mie clienti.

Procedi così:

-Cospargi la superficie con leggero velo di Bicarbonato

-Aggiungi tre gocce di detersivo per i piatti AMANI’ su una spugna EVOSPONGE umida

-Strofina la superficie fino a ottenere una cremina omogenea sparsa su tutto il piano.

-Risciacqua con un panno in microfibra MULTI inumidito

Il bicarbonato esercita una leggera azione abrasiva che farà apparire il fornello in acciaio ancora più lucido.

Trovi tutti i prodotti necessari all’interno della Greenbox di Verdevero.

La Greenbox è lo starter kit delle pulizie naturali che ti permette di passare subito a uno stile di vita più sano per te, la tua famiglia e la natura intera.

>>> La trovi qui: https://www.verdevero.it/greenboxverdevero

 

 
Come pulire i fornelli della cucina come un professionista ultima modifica: 2018-01-11T14:41:58+00:00 da Fabrizio Zanetti

4 pensieri su “Come pulire i fornelli della cucina come un professionista

  1. Dania dice:

    Buongiorno Fabrizio, una curiosità: come faccio ad accendere i fornelli se ho i bruciatori nella pentola? Hai qualche suggerimento?
    Grazie in anticipo e buon week end.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SM E-commerce Popup Test