Ho letto che un quarto dei rifiuti presenti in discarica sono costituiti da carta e cartone.

Li per li non ci ho dato peso, eppure è un dato che attira l’attenzione.

La notizia è corsa via sotto ai miei occhi e per qualche giorno non ci ho più pensato.

Poi, una lunga serie di situazioni mi hanno fatto riflettere sulla veridicità di quelle affermazioni.

Vado a buttare la spazzatura.

Appena fuori del portone del mio condominio ci sono i bidoni della raccolta differenziata.

Belli, allineati e pronti per essere riempiti.

Uno per la frazione: umido, uno per il vetro, uno per plastica e lattine, due per il rifiuto secco e ben tre per carta e cartone.

Sto rientrando e sulla mia cassetta postale vedo infilati decine di annunci pubblicitari.

E nelle cassette dei miei vicini le cose non vanno meglio.

Ma i postini dove le mettono poi le lettere le buste con gli estratti conto della banca e le bollette?

E proprio alle bollette volevo arrivare.

Non è carta sprecata anche quella?

O perlomeno la busta, dico io.

Adesso le bollette o gli estratti conto si possono ricevere via mail o scaricare direttamente dai siti dei fornitori di acqua, energia e gas o della banca.

Ma non finisce qui, è un complotto, qualcuno vuole che rilegga e ripensi a quell’articolo.

Sulle scale, belli allineati, fanno mostra gli elenchi telefonici. Ma esistono ancora?

La vicina mi dice che li ha portati dentro lei, erano appoggiati a terra davanti al portoncino d’ingresso, umidicci dalla pioggia che avevano preso.

Non è pur sempre carta da buttare anche quella?

Va beh, rientro che è ora di pranzare.

Mi siedo a tavola, metto sulle gambe il mio tovagliolo (di carta) e mia moglie mi chiede cosa voglio fare con tutti quei libri in fila sopra alle mensole del soggiorno.

“Li buttiamo, li regali, li bruci?”

“Lì, non li voglio più vedere, prima o poi cadono le mensole.”

È un complotto?

Penso di no.

Davvero un quarto dei rifiuti presenti in discarica sono costituiti da carta e cartone.

Quanta carta sprechiamo? ultima modifica: 2012-01-11T00:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.