Dite la verità…

Probabilmente anche le vostre nonne giravano per casa armate di scopa e piumino alla caccia della polvere nascosta.

Voi stesse o le vostre mamme avrete sicuramente usato dei mezzi un po’ meno ortodossi, vedi aspirapolvere elettrica, ma sicuramente meno ecologica.

Fatta di plastica e a funzionamento elettrico.

Eh sì, sicuramente poco ecologica.

Ma il nuovo millennio ci consegna l’aspirapolvere ecologico.

L’ha inventata un ragazzo inglese, tale Jake Tyler, studente della Loughborough University, che ha realizzato la prima aspirapolvere con scocca in cartone riciclato.

L’idea “ecologica” ha subito riscontrato l’interesse di una azienda leader di mercato (la VAX) che ha deciso di commercializzare il nuovo prodotto.

Ai fortunati acquirenti il compito di assemblare a casa il nuovo acquisto.

I pannelli in cartone ondulato che compongono la scocca della macchina sono infatti forniti a parte e devono essere assemblati dall’acquirente.

In questo modo, i pannelli esterni possono anche essere sostituiti in caso di rottura da urto, contribuendo così alla maggiore durata dell’apparecchio e alla diminuzione di rifiuti da apparecchiature elettriche.

Per ora è commercializzato solo in Inghilterra.

Ma se fosse importato anche in Italia, lo compreresti?

verdevero detersivi ecologici

Scopri tutti i trucchetti per pulire casa in modo naturale ed ecologico!

Scarica l’Ebook! Compila il Form qui sotto:

Pulizie ecologiche: ecco l’aspirapolvere di cartone ultima modifica: 2011-11-30T00:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.