È in corso una lotta tra due importanti associazioni di pediatri.

Il cibo industriale per bambini è più sicuro? Oppure no? Ti affidi al biologico?

Motivo del contendere la presa di posizione, da parte di una di queste associazioni, dalla parte delle multinazionali produttrici di omogeneizzati.

Questi i fatti: La Federazione italiana medici pediatri (FIMP) dice che è meglio mangiare quei coloratissimi vasetti di frutta e verdura frullata piuttosto che frutta e verdura fresca.

L’associazione culturale pediatri (ACP) dice il contrario.

Giuseppe Mele, presidente di FIMP ribadisce che  “Il 50% dei campioni in commercio contiene pesticidi”, e “quest’anno i campioni con residui sono saliti al 57%”, l’ACP ricorda che “i dati riportati da Fimp nel comunicato a supporto della validità di queste affermazioni sono ampiamente discutibili.

Una guerra tra associazioni che rischia solo di fare ulteriore confusione nelle menti delle mamme bombardate da messaggi pubblicitari pro vasetti e cibi confezionati.

Non voglio parlare con le parole di mia nonna ma…

“abbiamo mangiato per milioni di anni la frutta presa direttamente dall’albero, adesso bisogna proprio andare a cercare quella macinata nel vasetto?”

Una domanda effettivamente viene spontanea: perché la FIMP dichiara essere meglio una mela in vasetto piuttosto che una mela da agricoltura biologica?

Frutta e verdura coltivati senza l’utilizzo di pesticidi forse non sono meglio di frutta e verdura in vasetto?

Effettivamente sembra alquanto strana la presa di posizione.

Si potrebbe dire che gli alimenti per bambini sono molto controllati e non contengono sostanze pericolose come invece potrebbero contenere la frutta e la verdura non bio.

Va bene. Ma come la mettiamo con conservanti, additivi e coloranti?

Faccio una considerazione.

A questo indirizzo ho trovato una lista di sostanze e additivi  “innocui” fino alla scadenza.

Si legge che coloranti alimentari:

  • E 101;
  • E 120;
  • E 140;
  • E 141;
  • E 153;
  • E 160b;
  • E 160a;
  • E 160c;
  • E 160e;
  • E 160f;
  • E 162;
  • E 163;
  • E 171;
  • E 172;
  • E 174;
  • E 175

siano utilizzabili fino al 31/12/2015.

Mentre emulsionanti, stabilizzanti, agenti gelificanti:

  • E 322;
  • E 400-E 419;
  • E 422-E 495;
  • E 1401-E 1451 con priorità per:
    • E 483;
    • E 491-495;
    • E 431;
    • E 432-436;
    • E 444;
    • E 481;
    • E 482;
    • E 414;
    • E 410;
    • E 417;
    • E 422;
    • E 475

sono utilizzabili fino al 31/12/2016 – e la lista è lunghissima.

Allora mi chiedo: dando da mangiare un gustosissimo vasetto di polpa di mela al nostro bimbo entro il 31/12/2011, cosa gli stiamo dando che non è ancora nocivo, ma lo sarà solo fra pochi giorni?

 

 

 

Il cibo industriale per bambini è più sicuro. Anzi no. ultima modifica: 2011-12-13T00:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.