Alcuni hanno spacciato i loro prodotti come biologici solo perché contengono olio essenziali bio. Altri hanno messo loghi di certificazione biologica solo perché uno degli ingredienti era stato certificato. Molti descrivono il prodotto come naturale solo perché alcuni ingredienti lo sono. Questo fenomeno e’ più massiccio in Asia e America latina, dove e’ più sentito il problema dell’etichettatura ingannevole, ma l’Europa non e’ esente da questo problema. Un modo per chiarire la confusione del consumatore e’ sicuramente la certificazione, che attraverso un chiaro elenco di ingredienti e processi consentiti offre la garanzia che i prodotti siano conformi ad alcuni standard riconosciuti”. (Organicmonitor.com)

Una importante certificazione è la Certificazione Veganok. Chi Certifica i propri prodotti VeganOk dichiara che:

  • Nessuna sostanza/parte utilizzata per la realizzazione dei prodotti certificati VeganOK è di origine animale o comporta per la sua estrazione/lavorazione procedure che comportino direttamente lo sfruttamento di animali.
  • che per nessuna sostanza utilizzata per la realizzazione dei prodotti certificati VeganOK, sono stati commissionati test o procedure che abbiano comportato lo sfruttamento diretto di animali e che nessuna procedura di test o controllo sul prodotto finito abbia comportato direttamente in nessuna fase lo sfruttamento di animali.
  • Le sostanze o i materiali utilizzati nei prodotti certificati VeganOK NON provengono da coltivazioni di vegetali modificate geneticamente.
  • E’ stata attuata una politica di riduzione degli imballi utilizzati per il confezionamento, nonché per tutto ciòche riguarda l’impatto ambientale del prodotto in tutto il proprio ciclo di vita.

E’ quindi consigliabile cercare e acquistare prodotti certificati.

Come si distinguono i veri prodotti bio ed eco? La certificazione VeganOK. ultima modifica: 2012-04-13T00:00:00+00:00 da Fabrizio Zanetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.